Foglie di Alloro

Orlandosidee
80206
Da
escl. Spedizioni
    Tempi di consegna:3-5 giorni lavorativi
Aggiungere al carrello
  • Descrizione

Foglie di Alloro - Laurus nobilis - Compra ERBE AROMATICHE Online

Da dove viene l'alloro?

L'alloro - Laurus nobilis è una pianta originaria dell'Asia Minore, ma è molto diffusa nel Mediterraneo. L'albero di alloro può crescere in forma selvatica fino a 15 metri di altezza. È un albero sempreverde che ha fiori giallo-verdastri con una bacca viola scuro durante la fioritura. L'alloro ha bisogno di un clima caldo e un terreno ricco di sostanze nutritive. L'albero di alloro non tollera il gelo o l'aridità, motivo per cui si trova principalmente nella regione costiera.

La pianta dell'Alloro nella storia

Nella mitologia greca, l'alloro appare come una corona. simbolo presentato e utilizzato per i vincitore delle competizioni sportive . Nel periodo romano viene utilizzato per incoronare il capo degli imperatori e dei grandi generali romani , quindi raffigurato come simbolo di potere

Come si gustano le foglie di alloro?

Le foglie di Alloro hanno un aroma forte e caldo , le foglie essiccate devono essere usate con parsimonia in quanto sono sufficienti pochi grammi per insaporire i piatti.

Uso culinario delle foglie di Alloro.

L'Alloro é molto utilizzato per condire ragù, arrosti, zuppe di pesce e piatti di selvaggina con carne rossa, per prepara salse come la besciamella differenti salse di pomodoro, stufati, carne brasata, spiedini grigliati, frutti di mare, dessert e altro ancora.

Le foglie di alloro si ritrovano in umido e nello stinco di vitello alla milanese il famoso Ossobuco come spezia da utilizzare in forma obbligatoria .

Le foglie di alloro hanno un effetto diuretico, favoriscono la digestione e stimolano l'appetito.

Conservazione di spezie ed erbe aromatiche

Si prega di conservare tutte le spezie e le erbe in contenitori ermetici,in luogo fresco e asciutto. Fare particolare attenzione ai raggi di luce solare diretta. Spezie e Erbe Aromatiche non amano lunghi periodi di contatto diretto con i raggi solari.