Santoreggia 1 A - Germania- Satureja hortensis

Orlandosidee
80200
Da
escl. Spedizioni
    Tempi di consegna:3-5 giorni lavorativi
Aggiungere al carrello
  • Descrizione

Santoreggia ,  Prodotto nei  giardini della Turingia, confezione da 25 gr - 500 gr acquistare erbe aromatiche online.

Santoreggia - Satureja hortensis - qualità 1 A

La Santoreggia appartiene alla famiglia delle Lamiaceae, sono piante annuali e cespugliose con un'altezza di 20-30 cm. Sono coltivati anche in forma commerciale nel nord Europa che ha selezionato il meglio delle semenze presso i giardini delle Turingia essendo la zona più soleggiata della Germania.

Il fiore che tende ad essere definito anche "salato" sboccia 80 giorni dopo la semina. Ha bisogno di molto sole per prosperare. Dopo la raccolta, viene asciugato e triturato. Viene fatta una distinzione tra la Santoreggia estiva, S.hortensis (Mediterraneo orientale) e la Santoreggia invernale S.Montana (Europa meridionale).

In Germania, la Santoreggia estiva viene coltivata ,perché ha un sapore più delicato rispetto alla Santoreggia invernale.

Santoreggia nella storia:

La Santoreggia è conosciuta fin dall'antichità. Era usata non solo come spezia,e erba aromatica , ma anche come medicinale, viste le sue proprietà digestive. Ancora oggi, troviamo nel campo medico in molti preparati la presenza degli oli essenziali di questa pianta.

Uso culinario della Santoreggia .

La Santoreggia estiva ha un profumo aromatico e ricorda nel retrogusto il sapore di Timo e Ajowan. È un'erba condimento molto popolare e diffusa nella cucina in Germania. Affina i fagioli, l'aceto di erbe, il burro alle erbe, le lenticchie e anche le patate con piccole quantità. È usata anche con cetrioli sottaceto o cavoli bolliti.

In Francia e in Inghilterra, questa erba viene spesso consumata insieme al formaggio. In Italia e in Francia è spesso combinato con altre erbe. Fa parte del famoso bouquet garni e delle miscele di erbe italiane.

In Bulgaria è l'erba in cucina più importante, qui molti piatti sono affinati con questa erba. Come l'agnello, o il pollame in umido , ma anche le verdure.

Con quali erbe aromatiche salate?

La Santoreggia può essere mescolata con molte altre erbe come: alloro, aglio, prezzemolo, timo, rosmarino e cipolla.

La pianta si utilizza per condire legumi, ma anche nella preparazione dei liquori.

La Santoreggia è un'ottima pianta mellifera, è amata dalle api, da cui si può ricavare del miele specifico, talvolta è uni floreale ma molto raramente é possibile una sua raccolta artigianale o industriale per la produzione di miele , perché quest'erba è poco diffusa sul territorio e le piante rimangono molto piccole.

La santoreggia si usa anche come erba medicinale ed erba officinale.

Erba aromatica molto di voga tra i Vegani e nelle cucine Bio.