Pinoli selvatici sgusciati grado A Cina

Orlandosidee
80226
Da
escl. Spedizioni
    Tempi di consegna:3-5 giorni lavorativi
Aggiungere al carrello
  • Descrizione

Pinoli selvatici sgusciati grado A - Qualità Premium - Cina - compra erbe e spezie online - confezione da 50 gr - 1 Kg.

Cosa sono i pinoli?

I pinoli sono i piccoli semi venduti già sgusciati dei coni della pianta del Pino selvatico della regione Cinese al confine con la Russia.

I pinoli si trovano tra le" squame" dei coni e sono racchiusi da un nucleo legnoso duro che avvolge a difesa il seme. I pinoli di pino del Mediterraneo, sono più allungati, e più grandi di dimensione rispetto ai pinoli asiatici, ed hanno anche un sapore più dolciastro , ma sono meno aromatici rispetto ai pinoli selvatici Cinesi, qualità importante per imprime carattere ai piatti preparati.

Da dove vengono i pinoli?

La pianta del pino appartiene alla famiglia dei Pini (Pinaceae) e cresce nel Mediterraneo, Cina, Pakistan e Corea. La pianta ha la sua origine in Asia Minore. Il pino è anche conosciuto con i seguenti nomi: pino mediterraneo, pino cembro, pino domestico. Il pino può raggiungere un'altezza di 30 metri e crescere fino a 200 anni. È un albero molto resistente, ha basse esigenze sul terreno ed è anche resistente all'asciutto. Cresce su suoli calcarei e suoli sabbiosi. Mantiene inoltre lunghi periodi di calore sopra i 30 ° C senza pioggia.

Vale la pena conoscere i pinoli

I pinoli sono semi piccoli e delicati, che vengono utilizzati come ingrediente in molti piatti mediterranei e orientali. Hanno un sapore simile alla mandorla ma con un aroma resinoso. Peccato che essendo una spezia costosa suoni più di un ruolo secondario in cucina , perché mettono in risalto i loro delicati aromi irresistibili nei piatti.

I pinoli sono una semenza cara ,infatti sono tra i più costosi, ma il prezzo é dovuto dalla difficoltà della raccolta e dalla lavorazione complessa prima di arrivare a loro. I pini crescono spontaneamente e solo dopo che l'albero ha circa 20 anni porta i suoi primi frutti e per la prima volta può essere raccolto. Inoltre, i semi (pinoli) hanno bisogno di 3 anni per maturare. La raccolta è elaborata e di pura lavorazione manuale. La prima operazione è di arrampicarsi e raccogliere i coni, o scuoterli dall'albero con i bastoni per farli cadere, successivamente raccoglierli, poi portarli nei luoghi di decorticazione , poi spellare il seme dalla pellicola protettiva, infine selezionarli secondo dimensione e qualità.

Per cosa si utilizzano i semi dei pinoli?

Il gusto delicato dei pinoli si sposa bene con ogni tipo di cibo e si sposa bene con cibi saporiti e con i dolci. Principalmente sono usati per cuocere torte, biscotti e amaretti, e per cucinare il riso come da pratica comune in India e Turchia. Affinano anche il couscous marocchino, e spinaci freschi insieme con olio d'oliva e dell'aglio.

Nella cucina italiana, i pinoli vengono spesso utilizzati nelle torte , insalate di pasta, paste o in omelette ripiene.E` la spezia regina per un buon pesto alla genovese, oppure nel centro e sud Italia, per la torta pasquale della nonna. Hanno anche un buon sapore con pollo fritto o un delizioso profumo con carpaccio ai funghi.

Informazioni nutrizionali dei pinoli per 100 gr

  • Calorie 670 e 2800 kJ rispettivamente
  • Grasso 60 g
  • Carboidrati 20 g
  • Proteine 13 g
  • Fibra 1 g

Come si possono cucinare i pinoli?

I semi di pino vengono accuratamente tostati prima dell'uso e del loro consumo, in una padella antiaderente, preferibilmente senza grassi. Tostandoli il loro aroma unico si dispiega molto meglio, e acquisiscono anche una deliziosa consistenza croccante. Ma fai attenzione, perché possono bruciare molto rapidamente, il che sarebbe un peccato, specialmente per il loro prezzo. Arrostite i semi di pinoli a fuoco medio, e una volta che ha raggiunto " l'abbronzatura" da voi preferita, metteteli in un'altra ciotola per raffreddali, altrimenti, potrebbe accadere che brucino in forma inosservata dal calore residuo della padella.