Paprica forte - Capsicum annuum

Orlandosidee
80059
Da
escl. Spedizioni
    Tempi di consegna:3-5 giorni lavorativi
Aggiungere al carrello
  • Descrizione

Paprica in polvere piccante (forte), dall'Ungheria - dai 50 gr - al Kg - Acquista la confezione più idonea alle tue esigenze nel negozio online di spezie selezionate della Orlandosidee.

Il frutto della paprica usata come spezia é molto simile ai peperoni dolci freschi. Che si comprano sulle bancarelle dei mercati rionali. La pianta appartiene, come il peperoncino, al genere Capsicum della famiglia delle Solanacee. La paprica intesa come spezie é la varietà - Capsicum annuum la più diffusa in Europa.

La polvere di paprica forte, è prodotta con la macinazione del frutto intero essiccato, compresi i semini al suo interno. Questo chiaramente porta ad avere una polvere decisamente forte e leggermente piccante nel sapore. Ma il grado piccante non é comunque così forte da disturbare i sughi, in quanto la tipologia di pianta utilizzata, produce frutti leggeri. Questa tipologia di Paprica permettere un uso quotidiano nella cucina senza rendere i piatti troppo pesanti, ma semplicemente rialzati nei gusti. Per la polvere leggera di paprica, i baccelli vengono sventrati dopo la raccolta e i loro fianchi vengono rimossi prima di essere essiccati e polverizzati.

Uso culinario della paprica forte

La paprica in polvere è la spezia nazionale dell'Ungheria, qui la paprica forte é usata per i gulasch tendenti al piccante.

In Ungheria durante il periodo del raccolto i Paesini delle località situate geograficamente nei pressi dei campi di raccolta si tingono a festa. Gli abitanti dei villaggi , partendo dalla prima settimana di settembre, iniziano a vestirsi con abiti tradizionali. Il momento del raccolto é considerato "vita e festa", come per noi Italiani il periodo della vendemmia. O per i tedeschi i raccolti del luppolo per fare la birra. I bambini e le giovani donne, amano creare delle ghirlande utilizzando un ago e del filo. Queste bellissime ghirlande vengono successivamente esposte su balconi e pareti di case. Una volta finito il periodo festivo, la Paprica esposta sarà sufficientemente essiccata per essere macinata. Quindi oggetti festivi che non vengono gettati dopo l'uso. La stessa tecnica viene utilizzata nel villaggio di Espelette in Francia , al confine con i Pirenei, per il loro peperoncino.

Conservazione delle spezie

Si prega di compilare tutte le spezie, preferibilmente in vasetti con chiusura a vite. Si prega di conservare i contenitori in luoghi asciutti, freschi e protetti dal sole diretto . La temperatura ideale per conservare le spezie è di 15 ° C.