Paprica dolce - Capsicum annuum

Orlandosidee
80058
Da
escl. Spedizioni
    Tempi di consegna:3-5 giorni lavorativi
Aggiungere al carrello
  • Descrizione

Paprica dolce in polvere , spezia in polvere, per tutti i tipi di stufati, confezioni dai 50 gr al Kg. Acquista la confezione più idonea, qui nel negozio online di spezie, della Orlandosidee.

Si vede quasi immediatamente la differenza tra paprica fresca usata come spezia, e i peperoni dolci che comunemente si acquistano nei supermercati. C'è una differenza sostanziale, la paprica da spezie, è decisamente più acuta e angolare nella forma rispetto alle altre. Entrambi appartengono, come il peperoncino, al genere Capsicum. Sono delle vasta famiglia delle solanacee, il loro tipo é il Capsicum annuum che è la varietà più utilizzata in Europa.

Il Capsicum annuum è un arbusto perenne, ma annuale, cioè muore nel momento più freddo dell'anno, quindi ogni nuova stagione deve essere ripiantata. L'altezza della pianta se non curata può arrivare a diversi metri di altezza quindi fastidiosa e scomoda per i raccolti, Le piante hanno foglie verdi a forma di uovo. Fioriscono dei bellissimi fiori bianchi. Da questi si formano i frutti della paprica, che sono sempre prima verdi , e poi maturando prima di colore giallo e poi nel finale ,rosso.

Le diverse gradazioni di polvere di paprica non provengono da diverse varietà, ma dal periodo di raccolta e dalla loro maturazione, oltre una colorazione intensa , il grado ( Asta ) è fondamentale per il gusto più o meno intenso più il grado Asta é alto più la paprica era matura, quindi con intensità di colorazione rossa sempre più forte.. La polvere di paprica dolce, è composta al 100% dal frutto intero divenuto asciutto e poi macinato .Le pareti interne del frutto contengono anche i semi , che sono responsabili della speziatura più o meno piccante della polvere, nella Paprica dolce, i semi sono eliminati prima della macinatura, quindi il prodotto é quasi privo di piccante.

Uso culinario

La Paprica é la spezia nazionale dell'Ungheria. È arrivato nella nostra cucina attraverso le diverse evoluzioni storiche di guerre più o meno protrattesi, nel corso dei secoli in Europa. Oggi é di uso comune condire gli stufati con questa spezia, come in Ungheria . Gli Europei non hanno avuto molto interesse nei secoli addietro per la paprica ,in quanto preferivano il pepe nero, oltretutto molto costoso. Attraverso i turchi ottomani, la spezia (pianta) conobbe il suolo europeo , a differenza loro, Lei conquisto definitivamente i cuori e la cucina Ungherese. La spezia divenne famosa, e il peperoncino Ungherese, una delle spezie più conosciute al Mondo . Da qui si diffuse poi nel resto del continente, I peperoni vengono anche utilizzati generosamente, per la preparazione di molti altri stufati e per piatti di pollame come ad esempio nel trend moderno , nel pollo fritto.

immagazzinamento ideale della Paprica dolce

Si prega di tenere tutte le spezie, in vasetti con chiusura a vite sigillante . I contenitori di vetro possono essere facilmente sterilizzati in acqua bollente per essere nuovamente riutilizzati . Cinque minuti sono sufficienti. Conservare i vasetti con le spezie lontano di raggi solari diretti, e da fonti di umidità tipo i vapori nelle parti superiori delle cucine, cioè sopra i piani cottura. La temperatura ideale per mantenere le spezie è 15 ° C, tutte oscillazioni di più o meno dieci gradi, non influiscono nelle qualità organolettiche.