Cumino semi - intero - Carum carvi

Orlandosidee
80038
Da
escl. Spedizione
    Tempi di consegna:3-5 giorni lavorativi
ACQUISTA
  • Descrizione

Cumino semi della Siria - Il cumino in Latino "Cuminum cyminum " conosciuto anche come cumino romano.

Il Cumino  é una pianta originaria delle regioni costiere nel Mediterraneo. Oggi la produzione avviene in differenti regioni e continenti. Viene coltivato in tutte le zone che rispecchiano le migliori condizioni climatiche per far cresce questa spezia. È una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglia delle Apiaceae, cioè Ombrellifere.

Il cumino ha semi che alla vista sono molto simili a quelli del finocchio e dell'anice verde. Ma sono più piccoli, e di colore molto più scuro. Non va confuso con il Kummel, che presenta frutti simili, decisamente piú chiari e tendenti al giallognolo. I loro aromi sono completamente differenti.

Origine della parola Cumino

L'origine della parola usata per questa spezia, "Cumino" la possiamo addebitare all'arabo "كمون" Kamūn. I primi manoscritti locali , riportano che questa spezia sia originaria della Siria. La Siria e l'Iran hanno i terreni più adatti alle coltivazione della pianta, in quanto sono molto caldi e decisamente aridi.

In diversi scavi di siti archeologici della zona , sono stati ritrovati i semi di cumino, quindi si presume che la diffusione Europea ebbe inizio già con i Greci e i Turchi, in quanto vicini geografici, molto prima delle invasioni Arabe in Spagna intorno al 1500.

Troviamo questa spezia menzionata nella Bibbia, sia nell'Antico Testamento (Isaia 28:27) che nel Nuovo Testamento (Matteo 23:23). I greci come appare da immagini di alcuni vasi, mantenevano una ciotola di cumino a tavola, come oggi si usa il pepe nelle nostre tavole. Ritroviamo questa usanza ancor oggi in Marocco.

Il Sapore del cumino 

Il cumino intero ha un sapore amarognolo e un odore intenso ben definito, ma meno dolciastro del suo fratellastro il Kummel. Spezia simile ma da non confondere nell'acquisto. Tutte e due hanno grandi contenuti di oli essenziali. Questa spezia si associa oggi in tutte le ricette di cucine nel Mondo. Dalla cucina indiana, che lo usa in quasi tutti i Curry a quella Araba, e Nord africana, ma anche in tutte le cucine Europee, specialmente qui in Germania e in Spagna.

I semi di cumino hanno una eccellente quantità di ferro tra i differenti elementi. Il ferro è un componente fondamentale per il corpo, specialmente nei casi di gravidanza e allattamento. Suggeriamo un suo uso sostenuto nelle diete Vegane e Vegetariane.

Uso della spezia nella Medicina Popolare

Nella medicina Popolare i semi di cumino sono trattati come spezie molto benefiche per la digestione. Effettivamente gli ultimi studi scientifici dimostrano questa associazione come giusta. La spezia stimola la secrezione di enzimi a livello Pancreatico.

Nella medicina popolare Asiatica i semi di cumino sono anche usati come coadiuvante per la cura del raffreddore e il gonfiore di stomaco . Per questa la spezia viene aggiunta nel latte caldo , oppure nell'acqua bollente come il tè.

Qui in Europa negli ultimi anni si é diffusa la buona pratica di usare la spezia come ingrediente anche per Tè aromatici. A livello di uso in cucina, le ricette con cui si può usare questa spezia sono infinite. In quasi tutti i portali on-line di ricette, vedrete che il cumino é molto più presente di quello che immaginate.

I semi se ben conservati, mantengono per anni il loro sapore e aroma. Evitate contenitori non ermetici e luoghi molto umidi. Se desiderate mantenere il loro bel colore scuro, evitate i raggi solari diretti.

Prodotti collegati
!